Teatro Verdi Firenze - Lunedì, 27 Marzo 2017

Acquista on-line

Acquista On-Line

Il Teatro a 360°

Guarda il teatro

News

Dal 7 Novembre 2017
RICHARD O’BRIEN’S
ROCKY HORROR SHOW
produzione internazionale
CLAUDIO BISIO 
nel ruolo di Narratore

Leggi tutto...

A GRANDE RICHIESTA
REPLICA!!!
MOMIX 25 marzo

CAVEMAN 3 aprile
BRIGNANO 5 e 10 aprile

Leggi tutto...

Newsletter



Rassegna Stampa

Calendario eventi

Ricerca avanzata eventi

AL CAVALLINO BIANCO
Dal 14/02/2009 al 15/02/2009
 
Clicca sull'immagine per ingrandire


 

Compagnia italiana di Operette


Presenta

Al Cavallino Bianco


con
Umberto Scida, Elena D’Angelo, Armando Carini
Musica Ralph Benatzky - Robert Stolz
Librettista Hans Müller-Einigen e Erik Charell e Robert Gilbert.
1° Esecuzione Berlino 8 novembre 1930
Direttore d'orchestra Orlando Pulin 
Maestro collaboratore Maurizio Bogliolo
Regia e coreografia Serge Manguette


La scena è ambientata a San Volfango, nel Salzkammergut.
La bella vedova Gioseffa, innamorata dell'avvocato Bellati, è proprietaria dell'hotel Al Cavallino bianco e continua a licenziare camerieri perché innamorati di lei. Leopoldo, anch'esso cameriere e anch'esso innamorato di lei deve attendere tempi migliori per poter confessare il suo amore alla bella Gioseffa. Arriva nell'hotel il buffo e ricco industriale Pesamenole accompagnato dalla figlia Ottilie che per faccende di lavoro è in causa con un suo concorrente proprio difeso dall'avvocato Bellati. Leopoldo affitta a Pesamenole la camera occupata normalmente dall'avvocato; si inizia a creare un certo scompiglio, attenuato dall'innamoramento di Bellati per Ottilie che prontamente lo ricambia anche grazie all'aiuto del buon Leopoldo. Ecco giungere nell'hotel anche il professor Hinselmann con sua figlia Claretta e Sigismondo, figlio del concorrente di Pesamenole. Sigismondo e Claretta, conosciutisi durante il viaggio, si innamorano l'uno dell'altra ma l'avvocato Bellati mette in testa a Pesamenole che Sigismondo sarebbe il marito perfetto per sua figlia Ottile in modo da fondere la sua azienda con quella del suo rivale in causa e riesce a far impegnare la ragazza con l'obiettivo di chiedere in un secondo momento la sua mano. E' l'arrivo dell'arciduca, data la stagione della caccia, che complica ancora di più le cose in un primo momento ma che poi fa in modo che Gioseffa si accorga dell'amore di Leopoldo ricambiandolo, che l'avvocato Bellati si metta con la bella Ottilie, e che Sigismondo si fidanzi con la dolce Claretta.


 

Organizzatore: Antico Teatro Pagliano srl Via Ghibellina 101 Firenze P. Iva 04899170480

 




Orchestra della Toscana Orchestra della Toscana BoxOffice Toscana