Teatro Verdi Firenze - Mercoledì, 29 Marzo 2017

Acquista on-line

Acquista On-Line

Il Teatro a 360°

Guarda il teatro

News

Dal 7 Novembre 2017
RICHARD O’BRIEN’S
ROCKY HORROR SHOW
produzione internazionale
CLAUDIO BISIO 
nel ruolo di Narratore

Leggi tutto...

A GRANDE RICHIESTA
REPLICA!!!
MOMIX 25 marzo

CAVEMAN 3 aprile
BRIGNANO 5 e 10 aprile

Leggi tutto...

Newsletter



Rassegna Stampa



Calendario eventi

Ricerca avanzata eventi

FIREFLY

FIREFLY

EVOLUTION DANCE THEATER


FIREFLY 










Un viaggio basato sul sogno, sulla fantasia e sulla semplicità, risultato della contaminazione di varie discipline: danza, teatro fisico, acrobatica, ma anche video art con in più il ricorso alle più aggiornate macchine sceniche. Il primo intento, infatti, è quello di stupire e stimolare l'immaginario comune, di trasportare e condurre verso una realtà fatta di illusione e magia, rendendo possibile l'impossibile. E' uno spettacolo che porta l'arte alla gente, capace di comunicare, divertire e affascinare, che unisce professionalità e serietà artistica all'intrattenimento.

E’ uno spettacolo costruito per singole scene in cui prendono vita, tra colori e luci in movimento, creature mai viste: slittano nello spazio, si elevano dal suolo, si snodano e si riuniscono con movimenti delicati e misurati. Un’esplosione di visione in cui momenti  di rara bellezza si alternano a quelli più ludici e ironici.

La Evolution Dance Theater nasce nel 2008 sotto la guida di Anthony Heinl e sin da subito si dedica con successo alla creazione di spettacoli basati sulla fusione di fantasioso atletismo, e affascinante visionarietà. La grande forza della compagnia sta nella conoscenza di un vocabolario artistico ampio che non si limita solo alla danza ma che si estende ad altre forme d'arte come la video art, l'illusionismo e l'utilizzo sorprendete di luci ed effetti dal vivo. Anthony Heinl, coreografo statunitense formatosi presso la facoltà di Danza e Teatro Musicale del Boston Conservatory, vanta una ricca carriera costellata di ottimi risultati e di grandi successi anche nel momento in cui nel 2006 lascia i Momix trasferendosi definitivamente in Italia. 

Grazie alla sua ampia educazione e formazione in chimica e scienze tecnologiche, tende a sperimentare nuovi materiali e la combinazione degli elementi che in scena danno il cosiddetto "effetto hollywoodiano". La sua magia deriva anche da una nuova idea, più attuale e "televisiva" di Blacklight theater". Accanto alla grande ricerca e studio di materiali, non viene tralasciata la cura del movimento… così come Anthony Heinl cerca la sorpresa dei materiali in palco, la cerca anche nei suoi danzatori, tutti di formazioni solida, ma particolari nella propria dinamicità. Ogni elemento che forma il corpo di ballo ha una sua particolare esperienza e provenienza performativa che lo caratterizza. L'intento è quello di tenere costantemente alta l'attenzione dello spettatore.


CRITICA

L’audacia che premia, un’iniezione di buon umore e di fiducia. TuttoDanza

Uno spettacolo fatto di salti, lotta, assenza di gravità e acrobazia inventato da Heinl, evolvendo lo stile Momix. Nuovo Corriere

Mai avrei pensato di poter osservare simili effetti ottici in un teatro dal vivo: siamo abituati a vederli su uno schermo del cinema, o a immaginarli. Una cosa è certa: Anthony Heinl – l’uomo che cura coreografia, regia, scene, costumi e luci – è pronto sorprendervi, dimostrando che l’uomo, grazie alle capacità del proprio corpo, può dar vita a effetti speciali che possono competere con quelli di Hollywood. FireFly è uno spettacolo che spegne la mente e accende lo sguardo curioso, furbo e interessato di grandi e bambini, per due ore di puro stupore: alla fine, molti potranno finalmente affermare che sognare fa bene. Diego Papadia, il Democratico

Scenografie curate in ogni minimo dettaglio e volte ad esaltare l'indiscutibile bravura dei Firefly nell'esprimere il loro talento - attraverso lo slancio che da terra porta rapidamente a vivere il fascino del volo, lo spettacolo proposto al Teatro della Luna ha regalato al pubblico una preziosa ed unica opportunità: quella di vedere i sogni. Debora Banfi, L’arte della provincia Varese

Un cocktail di danza, acrobatica, teatro fisico, video art ed effetti scenici e tecnici di forte impatto e raramente visti in ambiente teatrale quanto piuttosto sul piccolo schermo.Bravi tutti gli artisti che si allenano parecchie ore e che regalano una gioia di vivere contagiosa . Wanda Castelnuovo, Teatro.org




Acquista on-line

Per saperne di più


Date evento
  • il 20/04/12 ore 20.45

tipo evento: Balletti
E-mail: info@teatroverdionline.it

Luogo
  • Teatro Verdi
    Via Ghibellina, 99
    50122 Firenze









Orchestra della Toscana Orchestra della Toscana BoxOffice Toscana