Teatro Verdi Firenze - Mercoledì, 29 Marzo 2017

Acquista on-line

Acquista On-Line

Il Teatro a 360°

Guarda il teatro

News

Dal 7 Novembre 2017
RICHARD O’BRIEN’S
ROCKY HORROR SHOW
produzione internazionale
CLAUDIO BISIO 
nel ruolo di Narratore

Leggi tutto...

A GRANDE RICHIESTA
REPLICA!!!
MOMIX 25 marzo

CAVEMAN 3 aprile
BRIGNANO 5 e 10 aprile

Leggi tutto...

Newsletter



Rassegna Stampa



Calendario eventi

Ricerca avanzata eventi

LA VOCE DA ASSISI

LA VOCE DA ASSISI

FRATE ALESSANDRO 

con l'ENSEMBLE SYMPHONY ORCHESTRA

diretta da GIACOMO LOPRIENO



Scarica la rassegna Stampa di 
Il Corriere Fiorentino, Il Tirreno, La Nazione 

 

... Appena incontri frate Alessandro Brustenghi capisci subito che c'è qualcosa di beato, quasi angelico in lui. Esile e delicato nel suo saio marrone. 
Quando ci siamo incontrati nella Porziuncola, la Basilica di Santa Maria degli Angeli ad Assisi, mi ha parlato con una certa empatia del santo tormentato e appassionato.
Come San Francesco, frate Alessandro, di 34 anni, ha molte missioni e ha avuto un passato difficile. Il suo cammino verso i voti è stata una complicata ricerca interiore, come lo fu per San Francesco. Per molto tempo è stato in bilico tra la musica e la fede. Per fortuna la pubblicazione di The Voice from Assisi prova che non ha dovuto sacrificare nessuna delle due. La sua voce è chiara e intrisa di sofferenza. Le canzoni splendide e strazianti allo stesso tempo.
Gli occhi di Alessandro hanno un bagliore che non si spegne mai. Nella sua voce si può sentire la sua vera essenza, colma d'amore.

Quando ci ha portato nella cella in cui San Francesco trascorse i suoi giorni è stata chiara l'attrazione verso il santo, un uomo ambizioso e deciso che capì che l'amore verso Dio era la strada migliore. Un uomo che si gettò in un cespuglio di rose spinose per mettere alla prova sé stesso e Dio, per poi scoprire che le rose avevano perso le loro spine ed egli era incolume. Quelle rose senza spine crescono ancora oggi nel giardino, mentre Alessandro mi racconta la sua storia.

"Da ragazzo volevo diventare un percussionista ma sapevo che prima avrei dovuto studiare musica, quindi ho cominciato a studiare l'organo quando avevo 9 o 10 anni. 
All'inizio mi insegnavano solo il solfeggio ma io volevo suonare Bach. Chiesi continuamente al mio insegnante di farmi suonare un pezzo di Bach, e alla fine me ne diede uno che suonai bene. Continuai quindi a studiare pianoforte e organo e a 14 anni scelsi di dedicarmi soprattutto alla musica, così mi iscrissi a una scuola sperimentale dove frequentavo le normali lezioni ma avevo molte, molte più ore di musica. Studiavo canto sacro, armonia, composizione, storia della musica e materie classiche come latino e filosofia. Avevo lezione ogni mattina per sei ore poi per tre ore il pomeriggio, ma ero anche iscritto al conservatorio. Alle 6 di mattina partivo da casa mia (in un paesino) per andare a Perugia. Quando andavo al conservatorio, era bellissimo….”

 

Alessandro stava cantando in una piccola chiesa nel 2011, quando gli fu chiesto di fare un'audizione discografica. L'impresario fu molto colpito e portò la sua scoperta alla Decca Records, dove furono ugualmente impressionati dal frate titubante con la voce miracolosa. Scoprirono che era un tenore straordinario, dalla voce vellutata e calda.

Ed è diventato il primo frate a firmare un contratto con una grande etichetta discografica, la Universal Music Group.

"Ero spaventato dalla dimensione di questo progetto, ma sentii anche che tutto questo era accaduto per un motivo, forse una missione, forse attraverso Dio. Non mi piacciono molto la popolarità, le telecamere o i giornalisti, e il denaro verrà ovviamente destinato alle attività dell'Ordine dei Frati Minori. Abbiamo deciso con il produttore, Mike Hedges, di incidere un album di canti religiosi popolari con alcune canzoni speciali di San Francesco.
Ci sono poesie scritte e musicate da lui che sto cercando di ricostruire."

Mike Hedges, produttore noto per il suo lavoro con U2, Manic Street, Preachers e The Cure, ha percepito la forza dell'amore e della bellezza nella voce di Alessandro. L'album che hanno inciso, The Voice from Assisi, registrato negli storici studi di Abbey Road, è pieno di passione, storia e soul.

 

ENSEMBLE SYMPHONY ORCHESTRA

Ensemble Symphony Orchestra nasce in seno all ‘Orchestra Sinfonica di Massa e Carrara grazie alla fusione delle esperienze classiche e liriche di alcuni tra i migliori strumentisti italiani provenienti da importanti teatri nazionali quali il Carlo Felice di Genova, il Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro Comunale di Bologna, l'Orchestra della Toscana, la Fondazione Toscanini di Parma e molti altri..

Grazie al coinvolgimento in molti progetti al fianco di solisti del jazz, del pop, del gospel, Ensemble Symphony Orchestra dimostra una straordinaria versatilità e conoscenza dei linguaggi e delle strutturediverse da quelli classici, oltre che una notevole esperienza nel live amplificato.

Ricordiamo i progetti realizzati con Giovanni Allevi, Francesco Renga, Morgan, Stefano Bollani, Enrico Rava, Paolo Silvestri, Rossana Casale, Maurizio Giammarco, Maurizio Colonna, Renato Serio, Ron, Luis Bacalov, Enzo Favata, Mimmo Locasciulli, Oscar Williams, Mario Biondi, Ermanno Giovanardi, Renato Zero, PFM, Andrea Bocelli, Francesco De Gregori,Pooh, Giorgio Panariello , Riccardo Cocciante e Baustelle.

Nel 2011 ESO ha inciso al fianco di Mario Biondi il CD “Due” per Tattica .
Nel 2012 ha registrato il DVD Live “ Love in Portofino” di Andrea Bocelli per Sugar e registrato gli archi del CD “Sulla strada” di Francesco de Gregori/ Caravan.
Nel 2013 registra SAGA - il canto dei canti. Colonna sonora dell'opera barbara di e con Giovanni Lindo Ferretti, composto e prodotto da Lorenzo Esposito Fornasari. SONY
Sempre nel 2013 presta il suono e l'immagine per lo show di Giorgio Panariello “In mezzo@voi” FeP group.

L'organico prevede la struttura della grande orchestra sinfonica ( 54 elementi) con l'aggiunta di una nutrita sezione ritmica, del pianoforte e delle varie sezioni di sassofoni.

 

 



Acquista on-line

Date evento
  • il 05/04/14 ore 20.45

tipo evento: Concerti
evento rivolto a: tutti
accessibilità: accessibile ai disabili
E-mail: info@teatroverdionline.it

Luogo
  • Teatro Verdi
    Via Ghibellina, 99
    50122 Firenze









Orchestra della Toscana Orchestra della Toscana BoxOffice Toscana