Teatro Verdi Firenze - Martedì, 24 Gennaio 2017

Acquista on-line

Acquista On-Line

Il Teatro a 360°

Guarda il teatro

News

VARIAZIONI ENIGMATICHE
la recita del 27 Gennaio
è stata annullata
BIGLIETTO VALIDO per le altre recite

Leggi tutto...

A GRANDE RICHIESTA
REPLICA!!!

CAVEMAN 3 aprile
BRIGNANO 5 aprile

Leggi tutto...

TEATRO&MUSICA al
RELAIS SANTA CROCE
prosa, monologhi e aperitivi
alla Sala della Musica

Leggi tutto...

Newsletter



Rassegna Stampa



Calendario eventi

Ricerca avanzata eventi

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA

COMPAGNIA DELL’ALBA
TEATRO STABILE D'ABRUZZO ENTE TEATRALE REGIONALE 

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA

commedia musicale di
GARINEI e GIOVANNINI
scritta con IAIA FIASTRI
liberamente ispirata a After me the deluge di David Forrest
 

musiche ARMANDO TROVAJOLI
coreografie originali GINO LANDI


Guarda il video

La prima edizione professionale italiana autorizzata dagli autori ed eredi dopo le cinque precedenti di esclusiva del Teatro Sistina di Roma

con 

GABRIELE DE GUGLIELMO Don Silvestro
FABRIZIO ANGELINI Crispino
CAROLINA CIAMPOLI Clementina
GAETANO CESPA Toto
BRUNELLA PLATANIA Ortensia
e con SIMONA PATITUCCI Consolazione 

scene GABRIELE MORESCHI
direzione musicale GABRIELE DE GUGLIELMO
costumi MARIA SABATO 

La scenografia realizzata dal laboratorio “Chiedi scena” di Filippo Iezzi è liberamente ispirata all’originale di Giulio Coltellacci

regia e coreografie riprodotte da FABRIZIO ANGELINI

 

Dopo il grande successo della stagione 2013-2014, la commedia musicale italiana più famosa al Mondo verrà riproposta dalla Compagnia dell’Alba.
Lo spettacolo diretto da Fabrizio Angelini, con Gabriele de Guglielmo nella parte principale di Don Silvestro, la partecipazione dello stesso Angelini e di Simona Patitucci e un cast di brillanti performer che cantano esclusivamente dal vivo, cori compresi, farà rivivere l’indimenticabile avventura di Don Silvestro, di Clementina, del sindaco Crispino, di Toto e di Consolazione.
Uno spettacolo sempre giovane, che ha debuttato in anteprima nazionale il 19 aprile 2013 presso il Teatro “F. Fenaroli” di Lanciano, per un progetto nato dal desiderio di portare AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA in quei teatri di media grandezza che non hanno mai potuto ospitare le precedenti produzioni. 
Un’edizione fedele all’originale degli anni Settanta, nella regia e nelle coreografie, semplicemente ridimensionata nella costruzione scenica.
La proposta è stata accolta con entusiasmo dagli autori e dagli eredi, e gli interpreti hanno superato un’apposita audizione alla presenza del M° Armando Trovajoli prima della sua scomparsa.

 

FABRIZIO ANGELINI

Un monumento nazionale: ecco cos’è questo spettacolo. 
Il primo lavoro che ho visto a teatro, nella sua edizione originale (avevo 11 anni), e che probabilmente mi ha fatto decidere quello che avrei fatto da grande e che in qualche modo mi ha accompagnato nel corso della vita, e che ora il destino ha voluto mettere nelle mie mani.
Non c’è molto da dire: massima umiltà e rispetto, con il doveroso timore che si può avere nell’accostarsi ad un capolavoro del Teatro italiano. In un momento difficile come quello che stiamo vivendo, noi come teatranti mettiamo la nostra passione, l’entusiasmo e la professionalità al servizio dello spettacolo.
Nessun migliore auspicio che le parole di Garinei & Giovannini in un’intervista del 9 maggio 1975 a Renzo Tian per “Il Messaggero”, al termine della prima trionfale stagione di repliche: «Forse lo spettacolo ha toccato le corde giuste al momento giusto. Parlava di un diluvio mentre eravamo dentro un ciclone; mostrava un barlume di luce mentre eravamo nel buio di un tunnel, e finiva su una nota di speranza e di solidarietà.

Sono cose che contano, in tempi di egoismo e ostilità feroci. Una cosa è certa: la gente esce dallo spettacolo contenta, sollevata. Sembra che ciascuno si porti via una fettina di gioia, di fiducia».

 






Acquista on-line

Date evento
  • dal 02/04/16 al 03/04/16 sabato ore 20.45; domenica ore 16.45

tipo evento: Musical
evento rivolto a: tutti
accessibilità: accessibile ai disabili
E-mail: info@teatroverdionline.it

Luogo
  • Teatro Verdi
    Via Ghibellina, 99
    50122 Firenze









Orchestra della Toscana Orchestra della Toscana BoxOffice Toscana