Teatro Verdi Firenze - Giovedì, 23 Marzo 2017

Acquista on-line

Acquista On-Line

Il Teatro a 360°

Guarda il teatro

News

Dal 7 Novembre 2017
RICHARD O’BRIEN’S
ROCKY HORROR SHOW
produzione internazionale
CLAUDIO BISIO 
nel ruolo di Narratore

Leggi tutto...

A GRANDE RICHIESTA
REPLICA!!!
MOMIX 25 marzo

CAVEMAN 3 aprile
BRIGNANO 5 e 10 aprile

Leggi tutto...

Newsletter



Rassegna Stampa



Calendario eventi

Ricerca avanzata eventi

CIN CI LA’

CIN CI LA’

COMPAGNIA ITALIANA DI OPERETTE presenta

CIN CI LA'  

prima Esecuzione Milano Teatro del Verme, 28 dicembre 1905

 
 

con

VICTOR VITALE
SILVIA SANTORO
regia FRANCO BARBERO

 

musica CARLO LOMBARDO - VIRGILIO RANZATO
librettista CARLO LOMBARDO

 

direttore musicale MAURIZIO BOGLIOLO
coreografa MONICA EMMI

 

 

Sergio Corucci, l’impresario teatrale e fondatore della COMPAGNIA ITALIANA DI OPERETTE ha gestito il Teatro Verdi di Pisa e il Teatro Giglio di Lucca fino al 1952; il suo debutto da spettatore è stato con CIN CI LA, se ne innamorò e da quel momento ebbe inizio la sua avventura con l’operetta, durata per tutta la vita.

Negli anni sessanta la Compagnia Internazionale di Operette diventerà La Compagnia Grandi Spettacoli di Operette e la ditta sarà formata da Elvio Calderoni, Aurora Banfi e Carlo Campanini.

Nel 1966 Sergio Corucci con il Commendatore Giuseppe Erba portano la Compagnia in Sudamerica.

Tale fu il successo tra i nostri emigrati che invece del mese preventivato la Compagnia prolungò per sei mesi la tournée. Al ritorno dal Sudamerica la compagnia diventerà la COMPAGNIA ITALIANA DI OPERETTE perché così fu battezzata dal pubblico sudamericano e questa denominazione contraddistingue tutt’oggi la compagnia.

Negli anni settanta la ditta della compagnia è Alvaro Alvisi che rimarrà come comico e regista, con ampi consensi di critica e di pubblico, fino al 1982.

Dal 1984 al 1995 la ditta della compagnia è formata da Franco Barbero, Nadia Furlon e Alfredo Rizzo.

In seguito altre coppie di capocomici si alternano, come nel 1996 Massimo Bagliani, Mariarosa Congia fino al 2000, Carlo Vitale e Mariarosa Congia fino al 2003, Pierluigi Gallo, Elena D'Angelo e Umberto Scida fino all’attuale formazione.

Con il passare degli anni la COMPAGNIA ITALIANA DI OPERETTE si è completamente trasformata.

Oggi, avvalendosi di una ricca scenografia e lussuosi costumi, il comico Victor Carlo Vitale e la soubrette Silvia Santoro sono attorniati da giovani e capaci attori, un meraviglioso balletto, cantanti lirici e caratteristi affermati sulla scena nazionale ed internazionale.

Tutto ciò per regalare uno spettacolo che porta l'ascoltatore in una dimensione sognante che lo avvicinerà sempre più a questo genere la cui classicità e comicità sono uniche ed indiscusse.

 

FRANCO BARBERO

Attivo soprattutto in teatro, recita nei primi anni 1970 nel ruolo di secondo comico in dieci commedie con Erminio Macario. Dal 1975 all'80 forma con Carlo Campanini una Compagnia del teatro comico, che agisce principalmente in Piemonte, Lombardia e Liguria rappresentando testi di Amendola e Corbucci, Hennequin e Weber, Labiche, ai quali prendono parte, tra gli altri Sylva Koscina, Femi Benussi, Carlo Rizzo, Nella Colombo e Maria Teresa Ruta.

Nel 1983/84 con Stella Carnacina rappresenta La gatta e il coniglio di Amendola e Corbucci con le musiche di Guido e Maurizio De Angelis. Comico della COMPAGNIA ITALIANA DI OPERETTE con Nadia Furlon, lavora dal 1984 al 1994 in tutti i principali teatri italiani con un repertorio di 11 operette. In seguito inizia una nuova carriera di attore sia comico che drammatico, mentre in televisione viene ricordato nel ruolo dell'odiato cognato di Lino Banfi nel film Al bar dello sport.

 





Acquista on-line

Date evento
  • il 14/02/16 ore 16.45

tipo evento: Teatro
evento rivolto a: tutti
accessibilità: accessibile ai disabili
E-mail: info@teatroverdionline.it

Luogo
  • Teatro Verdi
    Via Ghibellina, 99
    50122 Firenze









Orchestra della Toscana Orchestra della Toscana BoxOffice Toscana