Teatro Verdi Firenze - Mercoledì, 29 Marzo 2017

Acquista on-line

Acquista On-Line

Il Teatro a 360°

Guarda il teatro

News

Dal 7 Novembre 2017
RICHARD O’BRIEN’S
ROCKY HORROR SHOW
produzione internazionale
CLAUDIO BISIO 
nel ruolo di Narratore

Leggi tutto...

A GRANDE RICHIESTA
REPLICA!!!
MOMIX 25 marzo

CAVEMAN 3 aprile
BRIGNANO 5 e 10 aprile

Leggi tutto...

Newsletter



Rassegna Stampa



Calendario eventi

Ricerca avanzata eventi

GARBO PARLA (se-Greta-Mente)

GARBO PARLA (se-Greta-Mente)



ALESSIA INNOCENTI


GARBO PARLA (se-Greta-Mente)

Monologo di Alberto Severi
Regia Alessia Innocenti

Guarda il video


Grandi Magazzini. Reparto uomo.

Il reparto è stranamente vuoto. C'è solo una donna, misteriosa, con grandi occhiali scuri. Greta Garbo? Forse…

Autunno inoltrato del 1945, New York o altrove. In un ex albergo di lusso, trasformato in Grande Magazzino dopo la guerra, è l'ora della chiusura.  

Ed è l'ora dei bilanci, o delle fantasie, per una Garbo quarantenne, non riconosciuta né riconoscibile, che si racconta ad un interlocutore maschile, vero o immaginario, qualche anno dopo il ritiro dalle scene.

Un modo per chiudere il cerchio di una storia cominciata tanti anni prima, in un altro Grande Magazzino, a Stoccolma.

Dopo il grande successo del monologo BYE BABY SUITE, proposto nell'ambientazione di vere camere d'albergo, Alessia Innocenti si conferma “attrice degli spazi impossibili” evocando un Grande Magazzino newyorkese anni '40 negli ambienti del RELAIS SANTA CROCE, e affrontando un personaggio di Diva che sembra stare agli antipodi di Marilyn, e della sua parabola disperata. Ma, forse, è un'altra disperazione, un altro martirio.

Algida, in apparenza arida e anaffettiva, dura e chiusa in se stessa, nel proprio fascino divino e, forse, nel proprio inespresso dolore, Garbo si sottrae laddove Marilyn si dà, e laddove Norma Jean si brucia “come una candela nel vento”, cerca di sopravvivere al proprio fantasma.  

Ma, inesorabilmente, è il proprio fantasma che le sopravvive, come in fondo a tutti noi.

Ottima interprete Alessia Innocenti, con efficacia ed eccezionale carisma affronta la Diva e il mito di sé stessa.  La scrittura di Severi, tra reale e immaginazione, riesce a scavare nel profondo dell'interiorità del personaggio. 

FRANCESCO TEI, Tg3 Rai


Acquista on-line



Date evento
  • dal 08/02/17 al 11/02/17 ore 21,15

tipo evento: Teatro
evento rivolto a: tutti
accessibilità: accessibile ai disabili
E-mail: info@teatroverdionline.it

Luogo
  • Sala della Musica - Relais Santa Croce
    Via Ghibellina, 87
    50122 Firenze









Orchestra della Toscana Orchestra della Toscana BoxOffice Toscana